Meraviglie del Genovesato: itinerario storico-artistico a San Cipriano con il FAI

Comune di Serra Riccò

Nell'ambito della Giornata FAI d'Autunno in programma il 14 ottobre 2018 il FAI Giovani Genova e la delegazione FAI Genova, in collaborazione con il Comune di Serra Riccò, hanno deciso di aprire al pubblico alcuni monumenti a San Cipriano.

Questo territorio, parte del cosiddetto "Genovesato", ha infatti costituito un territorio strategico per la Repubblica di Genova. L'intento è quello di puntare i riflettori su una valle ricca di storia, arte e tradizioni, sperando di regalare una giornata di festa ai suoi abitanti e di dare un piccolo contributo al suo riscatto in un momento di così grave difficoltà.
 
I beni, aperti al pubblico attraverso visite guidate e con un contributo suggerito a partire da 3 euro, sono:
 
Chiesa parrocchiale dei SS. Cipriano e Cornelio (dalle 11.30 alle 17.30, ultimo ingresso alle 17.00);

Castello Parodi
(dalle 10.30 alle 18.00, ultimo ingresso alle ore 17.30);
 
Monastero della Santissima Annunziata e Incarnazione (monache Turchine) (dalle 10.30 alle 18.00, ultimo ingresso alle ore 17.30). Ingresso riservato agli iscritti FAI;
 
Cappella di San Michele di Castrofino (dalle 10.30 alle 18.00, ultimo ingresso alle ore 17.30).
 
Per l'occasione il Comune di Serra Riccò ha predisposto due navette che ogni 30 minuti e per tutta la giornata accompagneranno volontari e visitatori dalla stazione ferroviaria di Pontedecimo alla piazza di San Cipriano.
 
GIORNATA FAI D’AUTUNNO 
Una giornata in cui soffermare lo sguardo, spesso sfuggente e distratto, sulle bellezze poco conosciute e inaccessibili del nostro Paese, grazie agli itinerari tematici e alle aperture speciali proposti dal FAI – Fondo Ambiente Italiano in 250 città italiane: l’occasione sarà la Giornata FAI d’Autunno, in programma sabato 13 e domenica 14 ottobre 2018,evento realizzato dai Gruppi FAI Giovani a sostegno della campagna di raccolta fondi “Ricordati di salvare l’Italia”, attiva fino al 31 ottobre. 
 
Da nord a sud della Penisola l’invito è quello di lasciarsi sorprendere dalla ricchezza del patrimonio diffuso italiano, scoprendo con occhi curiosi e da prospettive insolite 660 luoghi in tutte le regioni. Per l’occasione, 3.800 volontari – appartenenti soprattutto ai Gruppi FAI Giovani – accompagneranno gli italiani lungo 150 itinerari a tema, da percorrere liberamente, che vedranno l’apertura di luoghi solitamente non visitabili o poco valorizzati - palazzi, chiese, castelli, aree archeologiche, giardini, architetture industriali, botteghe artigiane, musei, fari ma anche interi quartieri e borghi - raccontati con lo spirito entusiasta che caratterizza i giovani.  























La Polcevera - Via degli Orefici 9/10 16123 Genova - P.Iva 03692830106 - Cod. Fisc TRVTTV61P10D969L
A cura di Elisa Zanolli e Ottavio Traverso  -  Informativa sui cookie