La Leggenda di Moby Dick al Teatro Govi

Teatro Govi

Venerdì 18 gennaio alle ore 21 Igor Chierici e Luca Cicolella tornano sul palco del Teatro Rina e Gilberto Govi con un altro grande successo della rassegna Sea Stories a cui, negli ultimi anni, ci hanno abituati. Questa volta saranno in scena con La Leggenda di Moby Dick.
 
Di nuovo una storia che parla di mare e di emozioni: questa volta, però, Chierici si mette nei panni di Ismaele, unico superstite della baleniera Pequod, affiancato dal ramponiere aborigeno Queequeg, interpretato da Cicolella, che cura anche la regia dello spettacolo con il collega.

Sul palco anche sei suonatori di tamburi giapponesi (il Gruppo Taiko Kyoshindo) che rappresenteranno l'equipaggio della nave e daranno vita ai momenti di caccia ai capodogli e alla resa finale con Moby Dick; oltre a loro, un violoncello (Giacomo Biagi) e un' arpa (Federica Magliano). Il capitano Achab è il protagonista indiscusso del romanzo di Melville. Ma è Ismaele a raccontare tutta la storia e svelare al pubblico come sono andate realmente le cose sul Pequod. 
 
Moby Dick, la grande balena bianca, è un miraggio costante del carismatico Achab, così presente da convincere tutto il suo equipaggio a sposare l'unica vera causa per la quale valga la pena combattere per mare: annientare quello che il Capitano definisce un vero e proprio mostro. I giorni passano e il comandante diventa sempre più ombroso, sempre più chiuso in se stesso. Ismaele e l'intera ciurma non attendono altro che il grande momento che ben presto arriverà a segnare la morte di tutto l'equipaggio fedele e di Achab. Solo Ismaele, dice, concludendo il suo racconto: "Io solo mi sono salvato: per potervelo raccontare."

Costo del biglietto € 12 disponibili su HappyTicket e presso la biglietteria del Teatro   
Info e  prenotazioni: biglietteria@teatrogovi.it / 010.7404707
Orari di biglietteria: giovedì 9:20 - 12:30 / 15:30 - 18:30
 
 





















La Polcevera - Via degli Orefici 9/10 16123 Genova - P.Iva 03692830106 - Cod. Fisc TRVTTV61P10D969L
A cura di Elisa Zanolli e Ottavio Traverso  -  Informativa sui cookie