Stampa l'articolo

Riapertura prenotazioni CUP da lunedì 22 giugno 2020

Dal 22 giugno, anche in Asl3 sarà possibile prenotare nuovamente esami e visite tramite il CUP, Centro Unico di Prenotazioni. Tutti i cittadini iscritti al Servizio Sanitario Nazionale che hanno la relativa richiesta del medico possono richiedere visite ed esami specialistici.
 
La riattivazione del servizio avverrà gradualmente. Per la prenotazione, i canali disponibili saranno: call center (800 098 543, da lunedì a venerdì, dalle 8 alle 18 e apertura straordinaria sabato 27 giugno, dalle 8 alle 13), studi dei Medici di Medicina Generale e farmacie (che aderiscono al circuito CUP). Restano temporaneamente sospese le prenotazioni presso gli sportelli nei Distretti. Non sarà quindi possibile al momento recarsi nelle strutture per prenotare. 
 
MODALITÀ PRENOTAZIONE TRAMITE CUP
Le prestazioni indifferibili, ovvero quelle con classe di priorità U (urgente), laddove gestite tramite CUP regionale, e quelle con priorità B (breve, entro 10 giorni) potranno essere nuovamente prenotate direttamente dal cittadino attraverso il CUP: per il momento, i medici di medicina generale manterranno la possibilità di prenotare direttamente queste prestazioni, come previsto durante la fase emergenziale Covid.
 
Sarà inoltre prenotabile l’attività specialistica ambulatoriale con classe di priorità D (Differibile) e P (Programmabile) di tutte le specialità.
 
Si ricorda che l’apertura del CUP sarà graduale, si prevede un ritorno a un regime erogativo normale entro il mese di settembre. Per minimizzare e ridurre la diffusione del virus Sars-Cov2, saranno adottate tutte le misure generali di prevenzione con un conseguente aumento dei tempi necessari di esecuzione per le singole prestazioni.
 
Resta sospeso l’accesso diretto alle prestazioni di specialistica ambulatoriale, compreso l’accesso ai centri prelievo che avverrà solo su prenotazione tramite CUP (eccetto per le donne in stato di gravidanza e per il controllo delle terapie anticoagulanti per i quali è previsto l’accesso diretto).
 
I prelievi a domicilio invece andranno prenotati attraverso i Distretti contattando i numeri al link: http://www.asl3.liguria.it/component/publiccompetitions/document/10607-punti-prelievo.html?view=document&id=10607:punti-prelievo&Itemid=144
 
Cosa fare se la prenotazione a CUP non soddisfa quella richiesta?
E’ possibile contattare il numero verde gratuito 800 185055 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 15 fino al 26 giugno; dal 29 giugno con orario esteso sino alle 18. Il numero raccoglie le segnalazioni dei cittadini che, tramite CUP, hanno ottenuto un appuntamento non adeguato nell’attesa ai tempi previsti dal codice di priorità indicato sulla richiesta. Gli operatori prenderanno in carico l’utente al fine di risolvere la criticità.

Come si accede alle Strutture distrettuali ASL3 per l'esecuzione di visite specialistiche ed esami di laboratorio?
All’ingresso delle strutture territoriali ed ospedaliere sono stati attivati punti di controllo (check point) dove sono presenti operatori per la rilevazione della temperatura corporea e una breve intervista.
Per la tutela della salute pubblica, potranno accedere gli utenti:
E’ prevista inoltre l’attività di igienizzazione delle mani con gel messo a disposizione negli ingressi.
Potrà accedere solo la persona che effettuerà l’esame/visita, ad accezione dei minori e le persone fragili non autosufficienti, che potranno essere accompagnati all’ambulatorio.
 
E’ importante ricordare che l’utente si dovrà presentare solo nell’immediatezza della visita/esame da effettuare, quindi non prima di 10 minuti dall’appuntamento preso.
 
Una volta entrati gli utenti sono invitati a recarsi direttamente nella sala di attesa dell’ambulatorio seguendo le indicazioni ricevute all’ingresso e la segnaletica presente nella struttura, evitando stazionamenti nei corridoi lungo il percorso.
All’uscita sarà possibile igienizzare le mani utilizzando gli appositi dispenser posizionati all’esterno dell’ambulatorio. 

Stampa l'articolo