Quando a Genova c'erano i tram anche la Valpolcevera ne era servita. In questa foto, pubblicata su Facebook nella pagina Foto Genova Antica, si vede la galleria, che oggi viene attraversata dalla metro, con il tram numero 9. In tanti si ricordano i tram genovesi. Il primo tram elettrico compie il suo percorso inaugurale sulla linea Corvetto-Manin nel 1893, e con il nuovo secol ...continua

Gira in questi giorni su Facebook la foto di quanto è stata costruita la briglia nel torrente Polcevera, prima della confluenza con il Riccò per rallentare il flusso della corrente del fiume. La foto, in bianco e nero, ha scatenato molti commenti. Come è possibile vedere dall'immagine sono raffigurate molte persone intente a lavorare nel fiume. "L'i ...continua

Simona Ugolotti per molti anni ha avuto un'azienda in Valbrevenna e vendeva il formaggio fatto dalle sue mucche al mercato di Busalla. Sul blog Cantadina.Overblog.com ha scritto i suoi ricordi del periodo in cui la Centrale del Latte di Fegino era aperta e molto attiva. Con il suo permesso abbiamo ripreso il testo e ve lo proponiamo qui di seguito. "Eravamo alla fine d ...continua

Nella nostra galleria di fotografie dedicate al passato questa settimana pubblichiamo un'immagine di Via alla Stazione di Bolzaneto. Intorno al 1850, con l'apertura della linea ferroviaria e l'arginatura del Polcevera, ebbe inizio una radicale trasformazione urbanistica accompagnata dalla progressiva industrializzazione del territorio bolzanetese. Con la costruzione della f ...continua

Per la nostra rubrica "Ti ricordi di..." oggi pubblichiamo la foto dell'ingresso dell'autostrada a Bolzaneto. La foto deve essere stata scattata intorno agli anni '50, basta guardare le automobili e le poche costruzioni. L'ingresso della Camionale era indicato solo da un cartello vicino al distributore di benzina e in alto si nota la sbarra aperta. La tratta dell'auto ...continua

In occasione dell’8 marzo pubblichiamo un testo di Sebastiano Tringali, direttore scientifico di Ames. Questo è il nostro modo di omaggiare tutte le donne, ricordando anche che quest'anno, in ottobre, ricorre il 70esimo della costituzione dell'Udi. Nei primi mesi del 1971, l’Unione Donne Italiane (Udi) di Genova pubblica un libro bianco sulla vita, le cond ...continua

Oggi torniamo in piazza del Prione (oggi piazza Savi) a Bolzaneto. Qui si trovavano i trogoli dove le bugaixe (si chiamavano così le lavandaie) portavano le ceste del bucato e lavavano insieme tutti i panni, magari cantando canzoni popolari mentre si sbatteva la stoffa sulle pietre del lavatoio. Un lavoro durissimo e massacrante, curvi e con le mani nell'acqua gelida e ...continua

Il Castello di San Cipriano ancora oggi domina la collina che divide la valle del Polcevera con quella del suo principale affluente: il torrente Secca. San Cipriano nel 1853 divenne frazione di Pontedecimo, ma pochi anni dopo (nel 1869) venne aggregato al Comune di Serra Riccò. Un tempo luogo di villeggiatura di ricche famiglie genovesi, conserva ancora numerose ville, ...continua

Oggi torniamo indietro agli anni sessanta e vi proponiamo una fotografia di Bolzaneto. Dopo la seconda guerra mondiale, la crisi dell'industria siderurgica portò ad un ridimensionamento delle Ferriere Bruzzo (chiuse definitivamente nel 1957) e su alcune aree di queste fu costruita la fabbrica di refrattari. Nell'immediato Nell'area della SANAC è stato costruito ...continua

Una piccola cappella, costruita all'inizio del 1700 per venerare Nostra Signora dell'Aiuto. La foto per la nostra rubrica "Ti ricordi di?" ci porta a Fegino, dove oggi esiste la parrocchia di Nostra Signora dell'Aiuto, costruita tra il 1915 e il 1919. Ma torniamo indietro al 1708… Il 9 agosto una donna, Maria Monticelli, trova vicino ad un lago formatosi nel ...continua

Con la nostra rubrica "Ti ricordi di?" oggi raccontiamo Pontedecimo. Dal borgo medioevale, un tempo popolato da botteghe, laboratori artigiani e osterie, con la casa natale della Beata Chiara (Isabella Ghersi) e la parrocchiale di S. Giacomo, si sviluppò il paese come lo si vede ancor oggi, sovrastato a monte da un lato dall'antico abitato di Cesino e dall'altr ...continua

Questa settimana vi portiamo alla fine del 1800, quando a Bolzaneto c'erano le Acciaierie Italiane. Si trattava di un nuovo grande stabilimento siderurgico in territorio bolzanese, nella zona occupata precedentemente dal greto del Polcevera. La realizzazione dell'impianto venne affidata a un grande tecnico italiano: l'ingegnere Giuseppe Colano, ottimo conoscitore delle tecnolog ...continua

Un frate cappuccino famoso in Valpolcevera, che raccontò nei suoi diari le campagne militari di Grecia e Russia. Stiamo parlando di Padre Generoso da Pontedecimo. Attilio Ghiglione nacque in provincia di Genova nel 1913 e fu Tenente Cappellano Militare degli Alpini (8° Battaglione Gemona). Da tutti era stimato come uomo, sacerdote, combattente. Operò sul front ...continua

Questa settimana, con la rubrica "Ti ricordi di?" vi mostriamo una foto vecchia della stazione ferroviaria di Mignanego. L'arrivo della ferrovia e la costruzione della strada statale dei Giovi svilupparono il territorio di Mignanego, fino a quel momento abitato da contadini e piccoli artigiani. La statale dei Giovi fu progettata e realizzata a cominciare dall'epoca n ...continua

Questa settimana con la nostra rubrica "Ti ricordi di?" andiamo alla scoperta di via Guido Poli a Pontedecimo. L'odierna via fu realizzata nella seconda metà del Settecento sul terreno che faceva parte dell'orto dei Frati Cappuccini di Montegalletto.Nella via molti furono i palazzi importanti, la nostra fotografia mette in risalto la chiesa e il palazzo comunal ...continua


       pagina successiva       








Le nostre photogallery




















La Polcevera - Via degli Orefici 9/10 16123 Genova - P.Iva 03692830106 - Cod. Fisc TRVTTV61P10D969L
A cura di Elisa Zanolli e Ottavio Traverso  -  Informativa sui cookie