Croce d'Oro Manesseno: il 2017 tra servizio civile, trasporto ammalati, protezione civile e incontri divulgativi

P.A. Croce d'Oro Manesseno

Si conclude un altro anno alla Croce d'Oro Manesseno, un altro anno impegnativo che ha visto l'associazione di volontariato effettuare oltre 1.200 servizi tra trasporti ordinari ed emergenze sanitarie per il 118, con una media di circa 85 al mese per questi ultimi.
 
"Numeri importanti per un' associazione come la nostra, - commenta il presidente della Croce d'Oro Giorgio Scarsi - numeri possibili grazie alla forza dei nostri volontari. I meno giovani che riescono a coprire le ore più delicate della giornata come la mattina ed il primo pomeriggio, ed i giovani che dopo la scuola o il lavoro arrivano a dare il cambio ai primi. Inoltre nel corso del 2017 la Croce d'Oro Manesseno è stata accreditata come sede del Servizio Civile Nazionale, da ottobre un giovane sta prestando servizio in questo ambito".
 
Ma oltre alle attività istituzionale di trasporto ammalati, servizio ovviamente primario, in questo anno appena trascorso l’associazione è stata impegnata anche in altre attività sul territorio di Sant'Olcese: da eventi ludici come il “Carusezzu” o la “Mangiaforte” a manifestazioni importanti e complesse da gestire dal punto di vista della sicurezza dell’assistenza sanitaria come il Sant’Olcese Trail, gara di corsa agonistica da 45 Km che si svolge attraverso un percorso fuori strada che attraversa tre comuni oltre a quello di Sant'Olcese, all’assistenza sanitaria a tutte le manifestazioni sportive ospitate dal Palazzetto dello Sport e, al di fuori del nostro comune, all’assistenza sanitaria allo Stadio Ferraris
 
Da evidenziare inoltre gli incontri divulgativi per la popolazione in collaborazione con il pediatra Prof. Alberto Ferrando, la serata sulle intolleranze alimentari in collaborazione con il Centro Valetudo, le attività presso le scuole del territorio nell’ambito del progetto “Primo soccorso a scuola, a scuola di primo soccorso” nato per formare ragazzi e docenti sulle nozioni basilari di primo soccorso, la giornata per la prevenzione delle malattie della vista in collaborazione con il Lions Club Alta Valpolcevera, la giornata della raccolta alimentare in collaborazione con la Soc. San Vincenzo de Paoli
 
Inoltre la Croce d’Oro è sempre più impegnata anche nella gestione degli eventi che si svolgono sul territorio di Manesseno, come i tradizionali mercatini di Natale e il Mercato di Forte dei Marmi, manifestazioni durante le quali i volontari sono chiamati a supporto dei vigili urbani per la gestione della viabilità e dei parcheggi.
 
Tutto questo senza dimenticare il ruolo che l'associazione ha ormai consolidato nell’ambito della Protezione Civile nel corso delle allerte meteo. A testimonianza di ciò l'importante intervento dell'11/12/17 quando, a seguito della caduta di un grosso albero sulla strada principale, la frazione di Comago è rimasta isolata. Solo grazie al pronto intervento della Croce d’Oro insieme alla Guardia Antincendi l'albero è stato rimosso in poco tempo ripristinando i collegamenti stradali.
 
"Guardando ai mesi appena trascorsi sono veramente tante le attività che hanno visto coinvolta la Croce d’Oro. - prosegue Scarsi - Il Consiglio di Amministrazione desidera ringraziare ancora una volta tutti i volontari che mettono gratuitamente a disposizione le proprie competenze e la propria professionalità a servizio della popolazione e del territorio; un ringraziamento particolare va al gruppo dei giovani che moltissime volte sono veramente fondamentali per la buona riuscita delle attività".






















La Polcevera - Via degli Orefici 9/10 16123 Genova - P.Iva 03692830106 - Cod. Fisc TRVTTV61P10D969L
A cura di Elisa Zanolli e Ottavio Traverso  -  Informativa sui cookie