Fegino, il sogno di Matteo arriva davanti alla Seconda Commissione del Municipio V Valpolcevera

territorio

Il sogno di Matteo sempre più vicino alla realizzazione. Di Matteo vi avevamo raccontato in questo articolo:  il binario, ormai abbandonato, parallelo a via Quartini, nel quartiere di Fegino, possa essere trasformato in un giardino dove poter correre e giocare in mezzo al verde e senza pericoli. 

Giovedì 28 giugno la Seconda Commissione del Municipio V Valpolcevera si riunirà proprio per parlare di questo binario dopo aver anche ricevuto un’interrogazione presentata direttamente dai cittadini, dove si chiedono informazioni sul progetto di realizzazione di una pesa per camion che dovrebbe sorgere proprio alla fine del binario.
 
Le Ferrovie, grazie all’iniziativa di Matteo, sono disponibili a cedere l’area in comodato gratuito al Comune di Genova proprio per creare un giardino. La progettualità della pesa, che sarebbe in conflitto con ogni possibile riqualificazione, sembra essere scongiurata, ma il doveroso coinvolgimento del Municipio ha anche soprattutto questo scopo. La zona di Via Ferri e Via Quartini sono già gravate da tante servitù pubbliche e quello è un contesto che merita sicuramente una riqualificazione.
 
Tra i firmatari dell’interrogazione, oltre alla famiglia di Matteo e ai singoli cittadini, anche l’associazione Liberidimoversi, da poco costituita e che ha l’obiettivo di “porre il benessere del cittadino in primo piano”.
Nella loro pagina Facebook si legge: "Il nostro primo grande obiettivo è realizzare una pista ciclopedonale che possa unire l'alta Valpolcevera, partendo da Pontedecimo, con la città, arrivando fino alla Fiumara. Uno strumento atto a modificare la viabilità della vallata e renderla più snella e sostenibile oltre che una vera palestra all'aria aperta. 
Una prima semplice bozza di progetto è già stata realizzata da professionisti del settore che condividono i nostri intenti.
Abbiamo pertanto deciso di dare voce ai nostri sogni comuni e, ci siamo recentemente costituiti in una associazione dal nome "Liberidimuoversi" con l'intento di coinvolgere cittadini, professionisti, aziende del territorio, per portare avanti questo progetto, che è già stato sottoposto a grandi linee al Municipio di zona”. 

SCARICA QUI L'INTERROGAZIONE AL MUNICIPIO V






















La Polcevera - Via degli Orefici 9/10 16123 Genova - P.Iva 03692830106 - Cod. Fisc TRVTTV61P10D969L
A cura di Elisa Zanolli e Ottavio Traverso  -  Informativa sui cookie