Il Coronavirus non ferma le attività della Croce d'Oro Manesseno

P.A. Croce d'Oro Manesseno

E' un momento di forte difficoltà, ma la Croce d'Oro Manesseno è comunque pienamente operativa con le attività di emergenza territoriale. La criticità non mancano, per esempio la difficoltà nel reperire i dispositivi di protezione individuale come le idonee mascherine FP2 o FP3. 
 
"Ci siamo a lungo interrogati su cosa era opportuno fare in questa situazione nuova per tutti, - racconta il consiglio direttivo - perché l'unica certezza era che non ci potevamo permettere di sospendere la nostra opera. Abbiamo quindi deciso di lasciare libera scelta ai nostri volontari che si sono come sempre dimostrati sensibili e disponibili nel proseguire con le consuete attività. 
Ormai ogni giorno veniamo chiamati per interventi su casi di sospetto contagio da Covid-19 non solo nel nostro territorio ma anche dalle vicine zone di Bolzaneto e Pontedecimo. I protocolli di intervento prevedono una protezione completa dei soccorritori con tuta intera, mascherine, occhiali, doppi guanti; le procedure di vestizione e svestizione sono lunghe e complesse; al termine di ogni intervento il mezzo di soccorso viene inviato a San Martino per una sanificazione completa. Per questi motivi, in questa situazione molto particolare, non riusciamo a garantire più squadre di emergenza contemporanee".
 
Ma oltre all'emergenza c'è un attività quotidiana che va portata avanti ed è rappresentata dai servizi ordinari quali dialisi e trasporti per visite ospedaliere.
Inoltre la Croce d'Oro Manesseno fa parte della Protezione Civile del Comune di Sant’Olcese e in questo ambito sono molteplici i servizi che vengono svolti, a partire dagli avvisi alla cittadinanza di rimanere a casa e non uscire se non per comprovate necessità che vengono trasmessi con i megafoni, per continuare con il recapito domiciliare di farmaci o beni di prima necessità.
 
In questo particolare momento di emergenza generale, la Croce D'oro Manesseno sta svolgendo molte attività, anche scorrelate da quella che è la "mission" principale; per questo chiediamo a gran voce una mano da parte di tutti coloro che possano anche solo per poco tempo aiutare una persona in difficoltà. 

















La Polcevera - Via degli Orefici 9/10 16123 Genova - P.Iva 03692830106 - Cod. Fisc TRVTTV61P10D969L
A cura di Elisa Zanolli e Ottavio Traverso  -  Informativa sui cookie