Trasporti, dal 4 maggio le nuove regole i nuovi orari di ATP e AMT

territorio

Il Decreto Ministeriale del 26 aprile 2020 dispone l’apertura progressiva e graduale di alcune attività commerciali, aziende e servizi a partire da lunedì 4 maggio. Pertanto sia ATP che AMT rimoduleranno il servizio di trasporto sulla base delle esigenze di mobilità dei cittadini.
 
In particolare dovranno sempre essere rispettate le seguenti misure:
1) I passeggeri dovranno indossare necessariamente una mascherina, per la protezione del naso e della bocca, prima della salita a bordo del mezzo; a tal fine verranno applicati specifici adesivi sui mezzi ed effettuati controlli.
La salita e la discesa dei passeggeri dal mezzo dovrà avvenire secondo flussi separati.

2) Per il servizio di linea verranno utilizzati esclusivamente autobus con un numero di porte maggiore o uguale a due; nel caso di autobus a due porte, la salita e la discesa dei passeggeri avverrà per flussi separati, dando priorità alla discesa dei passeggeri che si trovano a bordo. I mezzi dotati di una sola porta saranno utilizzati per il servizio “Chiama il Bus”, dove l’utenza è contingentata in fase di prenotazione.
 
3)Sugli autobus sarà garantito un numero massimo di passeggeri, in modo da consentire il rispetto della distanza tra gli stessi, contrassegnando con appositi “marker” i posti a sedere che non possono essere occupati ed i posti in piedi da utilizzare. Per la gestione dell’affollamento del veicolo, le Aziende potranno adottare disposizioni organizzative tese anche a non effettuare alcune fermate. Sarà attuata una costante revisione dei servizi in base all’affluenza.
 
Per ATP resterà attivo l’attuale servizio di trasporto a prenotazione “Chiama il Bus” dal lunedì al venerdì “con modulazione giornaliera” dalle ore 05.00 alle ore 19.00, ove non presenti corse di linea, telefonando al Numero
Verde: 800 499 999 attivo dalle ore 8.00 alle ore 12.00 (dal lunedì al sabato).

La prenotazione dovrà essere effettuata entro il giorno precedente l’effettuazione della corsa. Le corse saranno effettuate, di norma, in base all’ordine di prenotazione. L’utente dovrà avvisare in caso di disdetta della prenotazione per cause proprie.
 
Per ATP la vendita di biglietti a bordo rimane sospesa; l’utenza dovrà sempre munirsi del titolo di
viaggio prima della salita e dovrà convalidarlo a mano in caso di mancato funzionamento delle obliteratrici di bordo.
 
Per informazioni ed aggiornamenti cliccare qui sotto :



















La Polcevera - Via degli Orefici 9/10 16123 Genova - P.Iva 03692830106 - Cod. Fisc TRVTTV61P10D969L
A cura di Elisa Zanolli e Ottavio Traverso  -  Informativa sui cookie