Bomba d'acqua a Sant'Olcese, Sanna: "Necessario un piano di salvaguardia del territorio"

Comune di Sant'Olcese

Sant'Olcese conta i danni della bomba d'acqua che nella notte tra il 7 e l'8 giugno ha colpito alcune frazioni.
"I 6800 euro che la Regione Liguria ci ha dato non ci bastano - dichiara Armando Sanna, sindaco di Sant'Olcese - serve una programmazione strutturale sul territorio per mettere in sicurezza le frazioni che sono a rischio. Questa volta sott'acqua è andata soprattutto la frazione di Comago, e poi abbiamo nuovamente il problema del guado che collega la frazione Ligge a Serra Riccò".
 
L'impegno di tutti i volontari è stato fondamentale. "La nostra forza sono le associazioni di volontariato, - spiega Matteo Boero, assessore alle Politiche Ambientali e Associazioni di Sant'Olcese - avevano lavorato tantissimo per tutti i nostri cittadini durante l'emergenza Covid, domenica sera si sono nuovamente rimboccate le maniche per ripristinare i danni fatti dalla pioggia".
 
Guarda qui sotto le video interviste complete. 
    video  -  Bomba d'acqua, Boero: "La nostra forza è il volontariato"
    video  -  Bomba d'acqua, Sanna: "Necessario programmazione dei lavori per messa in sicurezza delle frazioni"




Video


Bomba d'acqua, Boero: "La nostra forza è il volontariato"


Bomba d'acqua, Sanna: "Necessario programmazione dei lavori per messa in sicurezza delle frazioni"














La Polcevera - Via degli Orefici 9/10 16123 Genova - P.Iva 03692830106 - Cod. Fisc TRVTTV61P10D969L
A cura di Elisa Zanolli e Ottavio Traverso  -  Informativa sui cookie