La grande alluvione: 50 anni fa Genova e l'entroterra travolti da una valanga di acqua e fango

territorio

Caddero fino a 948mm di acqua nella sola Bolzaneto e Genova, ma anche l'entroterra, vennero travolti da una valanga di acqua e fango. 
 
Stiamo parlando dell'alluvione del 1970, la grande alluvione come la chiamarono in tanti, che si abbatté su Genova e hinterland tra il 7 e l'8 ottobre di quell'anno. Esattamente 50 anni fa.
 
Non fu una bomba d'acqua, ma una vera e propria valanga d'acqua che provocò l'improvviso straripamento dei torrenti Polcevera, Leira, Fereggiano e Bisagno, che prima di quel 7 ottobre erano completamente asciutti. L'esondazione portò distruzione e morte in molti quartieri.
 
Parlando in particolare della Valpolcevera l'8 ottobre 1970 alle ore 13 straripa il Secca, a Bolzaneto vengono allagati fino al primo piano dell'Ospedale Militare, e va a bagno anche tutta la riva destra di San Quirico.
Alle ore 13.30 straripa il Polcevera tra il ponte di Campi e la passerella del Campasso, allagando la riva destra.
Alle ore 17 tracima il Torbella allagando via Rossini, via Jori, via Canepari, via Celesia e le vie circostanti.
Alle ore 24 a Fegino l'acqua arriva al primo piano delle case.
 
Si registrarono frane e allagamenti anche a Piccarello, Sant'Olcese e Pontedecimo. 

Nella galleria qui sotto qualche immagine 
 
(fonte "Il fango negli occhi - Genova 7/8 ottobre 1970)
     photogallery  -  La grande alluvione del 1970








Photogallery


La grande alluvione del 1970













La Polcevera - Via degli Orefici 9/10 16123 Genova - P.Iva 03692830106 - Cod. Fisc TRVTTV61P10D969L
A cura di Elisa Zanolli e Ottavio Traverso  -  Informativa sui cookie