A Certosa nasce Casa Pandora Margherita Ferro: dove le donne vittime di violenza troveranno ascolto e sostegno

territorio

E' stata inaugurata sabato 20 marzo Casa Pandora Margherita Ferro a Certosa, in via Piccone.
 
Le associazioni fondatrici sono Cooperativa Sociale Mignanego, Co.Ser.CO. Cooperativa Sociale, Ascur Cooperativa sociale, e UDI Genova APS.
 
Casa Pandora Margherita Ferro sarà una realtà innovativa, la prima sul territorio genovese a nascere dall'impegno condiviso di ben quattro organizzazioni. Sarà uno spazio dove le donne che vivono una situazione di violenza potranno trovare ascolto e sostegno, un luogo di accoglienza, dove le donne potranno comunicare bisogni e difficoltà per iniziare un percorso di fuoriuscita dalla violenza che le veda al centro delle proprie scelte.
 
Nello spirito dell'Obiettivo 5 dell'agenda ONU 2030 per lo sviluppo sostenibile "Raggiungere l'uguaglianza di genere e l'autodeterminazione di tutte le donne e ragazze", Casa Pandora Margherita Ferro dedicherà energie e risorse per sostenere l'empowerment di tutte, sarà un luogo di cultura delle donne e per le donne e un presidio sociale della Val Polcevera.
 
Una risposta positiva e propositiva in un momento in cui la città di Genova chiede risposte contro la violenza sulle donne. 
Da gennaio 2020 si sono infatti registrati sul territorio della città metropolitana ben 5 femminicidi e diversi altri crimini legati a episodi di violenza domestica. I dati della Questura di Genova fotografano per il 2020 un aumento dei maltrattamenti in città (+17%), degli avvisi orali del questore per stalking (da 20 a 39) e per violenza domestica (da 12 a 18). I centri antiviolenza già al lavoro sul territorio hanno registrato un aumento dell'11% di telefonate per richiesta di aiuto. 



















La Polcevera - Via degli Orefici 9/10 16123 Genova - P.Iva 03692830106 - Cod. Fisc TRVTTV61P10D969L
A cura di Elisa Zanolli e Ottavio Traverso  -  Informativa sui cookie