Il Comune di Genova decide di non liquidare il Consorzio Villa Serra

Comune di Sant'Olcese

Si è appresa ieri (22 dicembre 2020) la decisione del Comune di Genova di non liquidare il Consorzio di Villa Serra.
“Un risultato importante, frutto della nostra battaglia con gli altri Comuni in questi mesi – sottolinea Sara Dante, sindaco di Sant’Olcese -. In questo modo gli enti possono continuare ad avere la regia della programmazione, continuando a sostenere la struttura con i contributi, come hanno sempre fatto.
Vogliamo però ribadire che la liquidazione non può essere semplicemente “congelata” o rinviata. Noi ci opporremo sempre a questa soluzione”.
Il parziale cambio di rotta del Comune di Genova è stato ufficializzato dal vice Sindaco, Pietro Piciocchi. Con la decisione di affidare in concessione ai privati e non in appalto la gestione della villa e confermando la regia degli enti pubblici.
“Un’ottima notizia - dichiara Armando Sanna, già Sindaco di Sant’Olcese e attualmente Consigliere regionale - . Villa Serra è un patrimonio e anche risorsa per la Val Polcevera e su questo ci siamo battuti senza risparmiarci. Con la marcia indietro del Comune di Genova è stata assicurata la continuità lavorativa dei dipendenti del Consorzio. Ora aspettiamo la bozza del bando che verrà presentata per fare nostre ulteriori valutazioni”. 

















La Polcevera - Via degli Orefici 9/10 16123 Genova - P.Iva 03692830106 - Cod. Fisc TRVTTV61P10D969L
A cura di Elisa Zanolli e Ottavio Traverso  -  Informativa sui cookie